Premium Sport

Independiente, abusi e prostituzione nelle giovanili

Coinvolti un ex giocatore e un arbitro. Il club conferma: "Aiuteremo la giustizia"

  • TTT
  • Condividi

Il Club Atlético Independiente nella bufera in Argentina dopo la denuncia di Fernando Beròn, coordinatore delle categorie inferiori del club: un ex giocatore e un arbitro sono accusati di aver approfittato sessualmente di cinque ragazzi tra i 16 e 17 anni. Un vero e proprio scandalo di abusi e prostituzione nelle giovanili dell'Independiente, che ha confermato con una nota: "Abbiamo presentato denuncia e fornirà tutti gli elementi a disposizione alla Giustizia che sarà libera di agire di conseguenza. Rammaricati per questa situazione, andremo fino in fondo per risolverla".

Un giovane calciatore avrebbe rivelato gli abusi subiti allo psicologo della residenza dove alloggia la Primavera dell'Independiente: lui e altri quattro compagni venivano portati in appartamenti di lusso a Buenos Aires per offrire prestazioni sessuali in cambio di denaro. A gestire tutto questo un ex giocatore del club con l'aiuto di un arbitro incaricato di dirigere partite del campionato Primavera. A quel punto lo staff medico ha riferito tutto a Beròn che ha denunciato il caso alla magistratura argentina.