Premium Sport

Boca Juniors, Cardona e Barrios accusati di molestie da due donne

I colombiani inchiodati dalle registrazioni: ora il club pensa alla rescissione contrattuale

  • TTT
  • Condividi

La Superliga argentina, esclusiva di Premium Sport, sta per tornare e la caccia al Boca Juniors si riapre con uno scandalo che rischia di compromettere la stagione degli Xeneizes. Edwin Cardona e Wilmar Barrios, due grandi protagonisti nella prima parte del campionato, sono accusati da due ballerine di molestie e aggressioni.

La denuncia è stata sporta martedì dalle due ragazze: l'episodio sarebbe avvenuto in un appartamento di Puerto Madero, zona nobile di Buenos Aires, dove è stato organizzato un festino al quale i calciatori hanno inizialmente negato di aver partecipato. Il problema, per loro, è che le registrazioni audio fornite dal legale delle presunte vittime inchiodano Cardona e Barrios, mentre cercano di coprire lo scandalo pagando il silenzio delle ragazze: "Possiamo sistemare tutto - si sente - Chiediamo scusa, sistemiamo la cosa col denaro".

Durante il festino in questione, i due avrebbero chiesto prestazioni sessuali e spettacoli hot, le ragazze si sono rifiutate e i due le avrebbero prima minacciate con un coltello, poi aggredite fisicamente con schiaffi e infine costrette a restare nell'appartamento fino all'alba. A questo punto il Boca Juniors pensa alla rescissione contrattuale per giusta causa: il tecnico Schelotto non ha convocato i due giocatori (oltre a Fabra e Roffo, a quanto pare presenti anche loro alla festa) per le amichevoli precampionato.