Premium Sport

Tuttosport: "Milan-Belotti, Torino infuriato, Fassone si scusa"

Il retroscena raccontato dal quotidiano: la dirigenza granata non avrebbe gradito le parole di Mirabelli sul possibile futuro rossonero del Gallo

  • TTT
  • Condividi

"Belotti è del Toro: Milan, giù le mani". Il titolo di Tuttosport può sembrare più un avvertimento, in realtà racconta il retroscena di una giornata piena di parole e risentimenti. I club protagonisti sono chiari, l'oggetto del contendere anche. Tutto è nato da queste dichiarazioni "È risaputo - ha detto Mirabelli in un'intervista a Radio Rossonera - Abbiamo cercato di portarlo a Milano, è stata una cosa abbastanza difficile per diversi motivi, ma è un giocatore forte ed è un tifoso milanista e chi lo sa, magari un giorno potrà indossare la maglia che sogna da bambino".

Ecco, il nuovo intervento "pubblico" del d.s. - secondo quanto svela Tuttosport - avrebbe scatenato la rabbia della dirigenza del Torino. A campionato in corso, con il calciomercato chiuso, evidentemente da Cairo a Petrachi non si aspettavano un nuovo "assalto mediatico" da parte del Milan. A quanto pare, però, il caso è stato chiuso in poche ore: in serata - stando a quanto si legge - Fassone avrebbe telefonato per scusarsi. Belotti, in ogni caso, al momento è infortunato e sarà concentrato solo sul proprio recupero, anche in vista del playoff mondiale dell'Italia.