Premium Sport

Napoli, Reina saluta a fine partita: sembra un addio

Il portiere visibilmente commosso dopo il successo sull'Atalanta: il trasferimento al Psg appare sempre più vicino

  • TTT
  • Condividi

È il leader, o forse bisogna dire "lo era". Alla fine di Napoli-Atalanta il San Paolo era in delirio per il successo degli azzurri dopo un'ora di autentica sofferenza, mentre Pepe Reina se ne stava un po' in disparte. Le immagini sono chiare: il portiere spagnolo, visibilmente commosso, è andato sotto la curva senza riuscire a partecipare alla festa, poi, quasi in lacrime, ha cominciato ad agitare alla mano. Un saluto, anzi, un addio.

Il trasferimento al Psg è sempre più vicino: mentre il Napoli non gli rinnova il contratto in scadenza nel 2018, i francesi gliene offrono uno di due anni. Agli azzurri dovrebbero andare circa 7 milioni: dal punto di vista economico un affare, da quello sportivo e umano certamente non lo è. Sarri perderebbe un leader dopo aver chiaramente fatto capire che era troppo tardi. Eventualmente avrà un nuovo portiere (Rulli o Karnezis?), forse voleva e vuole quello di sempre nella stagione del patto scudetto, quella in cui non doveva andare via nessuno.