Premium Sport

Napoli-Juve, Cannavaro: "Higuain è andato via come un ladro"

L'ex capitano: "Ma non lo fischierei, lo tratterei come un avversario qualunque"

  • TTT
  • Condividi

"L'addio ci può stare, non mi piace giudicare le scelte altrui, però doveva metterci la faccia, dire alla città che si trasferiva a Torino e invece è andato via come un ladro. Non lo si può accettare". Così l'ex capitano del Napoli, Paolo Cannavaro, sul passaggio di Higuain alla Juventus in un'intervista al Corriere della Sera.

La doppia sfida in campionato e Coppa Italia tra Juve e Napoli vale molto e può decidere la stagione delle due squadre, ma è inutile negare che i riflettori saranno tutti puntati sul Pipita. Ci si chiede quale accoglienza gli riserverà il San Paolo e il difensore del Sassuolo ha un suggerimento per i tifosi azzurri: "Non lo fischierei mai, piuttosto lo tratterei come un avversario qualunque. Perché poi tutto sommato a noi di lui importa poco, bisogna solo essere concentrati e battere la Juventus".