Premium Sport

Lazio, no al ritiro: i senatori hanno convinto Inzaghi

Secondo il Corriere dello Sport, Immobile, Parolo, Lulic e Radu avrebbero scongiurato la "punizione" durante il confronto col tecnico

  • TTT
  • Condividi

"Inaccettabile". Simone Inzaghi aveva ripetuto l'aggettivo due volte nel corso dell'intervista rilasciata a Premium Sport subito dopo la sconfitta di Napoli, la terza consecutiva subita dai biancocelesti in campionato. La ripresa giocata senza lottare aveva mandato su tutte le furie il tecnico della Lazio, così all'indomani si è tenuto un confronto con i giocatori, anche alla luce del caso Felipe Anderson che aveva scosso l'ambiente.

Proprio durante il colloquio tra allenatore e squadra, i senatori - stando a quanto rivela il Corriere dello Sport - avrebbero convinto Inzaghi ad evitare il ritiro "punitivo": secondo il quotidiano romano sarebbe stato decisivo l'intervento di Lulic, Parolo, Radu e Immobile, per i quali questa soluzione avrebbe solo aumentato la tensione nello spogliatoio. 

La Lazio è chiamata al riscatto giovedì in Romana, per l'andata dei sedicesimi di Europa League contro la Steaua Bucarest: ci sarà anche Felipe Anderson, perdonato dopo la lite post-Genoa e forse titolare.