Premium Sport

Juventus, Allegri: "Gran primo tempo ma dobbiamo fare più falli"

Il tecnico: "Le sfide come quelle contro il Barça devono diventare la normalità"

  • TTT
  • Condividi

Massimiliano Allegri non vuol sentir parlare di scudetto dopo l'importante vittoria contro la Sampdoria: "Tre punti decisivi no ma è stato un passo in avanti importante - le parole a Premium Sport -, era fondamentale vincere questa gara perché dopo la sosta avremo il Napoli. Abbiamo fatto uno dei primi tempi più belli della stagione, per intensità e per occasioni create".

E Higuain ancora senza gol? "Ha fatto una buona partita, ha lavorato tantissimo, ha corso molto, non ha segnato ma troverà il gol nelle prossime sfide. Ha giocato bene, così come chi è entrato dopo come Lemina e Lichtsteiner: avremo bisogno di tutti per questo finale di stagione".

Il tecnico della Juventus spiega poi l'arrabbiatura dell’episodio con Dani Alves a terra: "La palla era nostra e dovevamo buttarla fuori. Sono malizie che qualche ragazzo deve ancora avere, dobbiamo migliorare in questi atteggiamenti. Abbiamo fatto anche pochi falli, ne abbiamo fatti solo tre, e ogni tanto qualche fallo di contatto serve all’interno di una partita".

La sfida con il Barcellona? "Giocare un quarto di finale contro il Barcellona per la Juve deve diventare una normalità, puoi si può uscire o passare. Però le altre squadre devono rispettarci e penso che nelle ultime stagioni hanno iniziato a farlo. L’importante è giocarsela in un certo modo". Infine, sul futuro: "Con la società sono in ottimi rapporti e le cose vanno bene. Al momento giusto mi chiameranno e ci siederemo intorno al tavolo".