Premium Sport

Icardi cuore Inter: "Il gol più importante? E' sempre contro la Juve"

L'attaccante nerazzurro: "Il mio prossimo obiettivo è conquistare la Nazionale"

  • TTT
  • Condividi

Milanese a tutti gli effetti, Così si sente Mauro Icardi perché "sono qui da quattro anni e sono molto legato all'Inter". Nel cuore, neanche a dirlo, San Siro, poi il centro e il Duomo: "Ogni volta che ci passiamo davanti scattiamo la foto". Selfie, social e soprattutto il calcio: il capitano dell'Inter si racconta in un'intervista a GQ.

"Il mio gol più bello? Sicuramente quello fatto da fuori area contro il Bologna. All'incrocio dei pali. Il più importante? E' sempre contro la Juve". Parole che faranno certamente piacere ai tifosi nerazzurri, compresi forse quelli della curva Nord con cui la punta argentina ha avuto diversi problemi all'inizio della stagione a causa della sua autobiografia. Quest'anno Icardi ha già realizzato 20 reti in campionato a cui bisogna aggiungere anche otto assist: "Ne sto facendo molti. E per segnare bisogna trovarsi sempre nel posto giusto al momento giusto. Questo è il compito di ogni attaccante".

Farlo indossando la maglia dell'Inter è un sogno realizzato: "Volevo giocare ad alti livelli e ce l'ho fatta da un paio d'anni. Il mio prossimo obiettivo è migliorare in modo da poter giocare per la Nazionale del mio Paese".