Premium Sport

Bologna, Dijks: "Voglio zittire i tifosi della Juve"

Il terzino sinistro arrivato dall'Ajax ha segnato un gol all'esordio. Ma ne sogna uno "speciale"...

  • TTT
  • Condividi

A Mitchell Dijks devono aver spiegato subito, all'arrivo a Bologna, qual è la partita più sentita in città o forse, senza eufemismi, la rivale più "odiata": "Sogno di giocare nello stadio della Juventus e zittire anche i suoi tifosi". Strano sentir parlare così un terzino sinistro olandese di 25 anni che non è mai stato in Italia, eppure è con queste parole, dette al Resto del Carlino, che ha rivelato il proprio obiettivo.

Un gol, a dire il vero, Dijks l'ha già segnato, all'esordio ufficiale in rossoblù contro il Padova, in Coppa Italia. Ma ne vuole uno "speciale": "Col gol di domenica ho sconfitto la frustrazione dopo 4 mesi bui all'Ajax. Il pubblico è meraviglioso, fin dal riscaldamento ha iniziato ad incoraggiarmi. Ad Amsterdam, se sbagli un passaggio, ti fischiano: qui ti sostengono". 

"All'Ajax si gioca solo col 4-3-3. Dovevo adattarmi in fretta e devo dire che non ho mai corso così tanto in vita mia. Inzaghi lo conoscevo di fama e ovviamente mi ha sorpreso il modo con cui i tifosi lo hanno accolto. Ho trovato un allenatore che parla con tutti e ti mette subito a suo agio".