Premium Sport

"Pogba-Raiola, Juve multata di 57 mila euro dalla Fifa"

Secondo Der Spiegel la federcalcio mondiale punirà i bianconeri per le irregolarità nella cessione del francese allo United

  • TTT
  • Condividi

La Juve sarà multata per le irregolarità nella cessione di Paul Pogba al Manchester United. È quanto rivela il settimanale tedesco Der Spiegel, che del resto grazie alle rivelazioni di Football Leaks, aveva diffuso la notizia (documenti alla mano) secondo cui l'agente Mino Raiola aveva intascato 49 milioni per il passaggio del suo assistito ai Red Devils.

Proprio tali commissioni così alte su un'operazione complessiva di 105 milioni avevano indotto la Fifa ad aprire un'inchiesta sul caso e - stando a quanto rivelato - la Fifa stessa avrebbe prodotto già a febbraio un documento di 12 pagine nel quale spiega le motivazioni della multa pari a 65 mila franchi svizzeri, cioè circa 57 mila euro. Secondo la Fifa, la Juve avrebbe infranto la regola della TPO, la cosiddetta Third-Party Ownership, ora vietata nel calcio. I cartellini dei calciatori, adesso, possono appartenere soltanto alle società di calcio e non come avveniva spesso in passato anche a fondi o società terze. 

La Fifa avrebbe avviato l'inchiesta già il 28 agosto 2016: i dirigenti del Manchester hanno dichiarato di non sapere dell'esistenza di un contratto tra la Juventus e Raiola che prevedeva una provvigione in caso di cessione superiore ai 90 milioni.