Premium Sport

"Juve-Cristiano Ronaldo, è andata così"

Tuttosport svela i retroscena della trattativa: la parola data da Florentino Perez e una telefonata di Marotta hanno definito l'affare

  • TTT
  • Condividi

"Così la Juve ha preso CR7". Stamattina Tuttosport è andato in edicola con questo titolo: l'idea è stata raccontare i retroscena del colpo del secolo. Perché arrivare a Cristiano Ronaldo sembrava impossibile e invece il fuoriclasse portoghese sabato debutterà in Serie A con la maglia bianconera. Se questo sogno è diventato realtà, a quanto pare, oltre al lavoro di Paratici con l'agente Mendes sono stati determinanti due fattori.

La chiave dell'affare è nella parola data da Florentino Perez a Cristiano Ronaldo: "Alla fine di questa stagione puoi andar via se porti un'offerta da 100 milioni". Così il presidente del Real Madrid, stando a quanto scrive il quotidiano di Torino, avrebbe promesso al giocatore di lasciarlo libero: CR7 ha fatto il professionista fino in fondo trascinando a suon di gol i blancos alla conquista della terza Champions consecutiva. E poi è passato alla cassa.

L'altro fattore decisivo è stata la telefonata di Marotta a José Angel Sanchez: serviva che i due uomini mercato dei club sancissero l'affare prima di mettere tutto nero su bianco. Arrivata quella chiamata, Ronaldo si è sentito a tutti gli effetti un nuovo giocatore della Juve, perché l'offerta bianconera da 100 milioni era arrivata e il Real l'avrebbe lasciato libero. E così oggi ce lo godiamo in Italia.