Premium Sport

"Buffon, addio strappalacrime: ma non come Totti..."

Martina e l'ultima partita del capitano della Juve: "Non nascerà più uno come lui"

  • TTT
  • Condividi

Sabato pomeriggio allo Stadium ci sarà l'ultima partita ufficiale della carriera di Gigi Buffon. Ormai è chiaro che il capitano della Juventus ha deciso di lasciare il calcio giocato, non si sa ancora, invece, cosa farà nell'immediato futuro e magari lo annuncerà nella conferenza stampa di giovedì. Intanto è tutto pronto per la sua festa d'addio.

"Non sarà un addio alla Totti - ha detto Silvano Martina, l'agente del giocatore, a juvenews.eu - Quelle celebrazioni appartengono allo stile focoso romano. Mi aspetto piuttosto un saluto simile a quello di Del Piero. Un quarto d’ora prima succederà qualcosa, magari come il lenzuolo 'Ciao Platini'. Sarà una giornata strappalacrime, ma sobria. Io ho avuto il piacere di accompagnare nel suo percorso il più grande portiere della storia del calcio. Mi dispiace per Donnarumma, ma non nascerà mai più un altro Gigi. In panchina a Roma? Tutto concordato con Allegri, lo scudetto era già deciso. E non è solo merito di Buffon. La Juve è una realtà fantastica dove tutti sono protagonisti, pure i magazzinieri. Tutti hanno recitato un ruolo importante".