Premium Sport

Scottish Premiership, il Celtic si ferma: è 1-1 con i Rangers nell'Old Firm

Armstrong porta avanti la squadra di Rodgers, raggiunta a 3' dal termine da Hill

  • TTT
  • Condividi

Nella 28.ma giornata di Scottish Premiership termina in parità l'Old Firm tra Celtic e Rangers. I biancoverdi passano in vantaggio al 35' con Armstrong e vengono raggiunti a 3' dal termine da Hill. Grazie a questo pareggio i Tims salgono a quota 80 punti (a +25 sull'Aberdeen) mentre i Gers rimangono terzi a 47. 

Nella fase iniziale del match il Celtic fatica a superare le linee avversarie ed è costretto a ricorrere ai lanci lunghi. Così la prima chance capita agli ospiti: Waghorn si fa ipnotizzare da Gordon. Il pericolo scampato sveglia la squadra di Brendan Rodgers: Foderingham, con l'aiuto del palo, respinge la punizione di Armstrong. Tocca poi a Tierney spaventare l'estremo difensore rivale (mancino alto non di molto). Il gol è soltanto rinviato: al 35' il sinistro preciso di Armstrong vale l'1-0.

Nella ripresa i padroni di casa prendono decisamente il sopravvento andando più volte vicini al raddoppio. A guadagnarsi la scena è lo scatenato Armstrong prima con un tiro cross e poi lasciando partire un gran destro respinto da Foderingham. In difesa però i biancoverdi sono distratti: Waghorn spreca la seconda opportunità del match complice anche la splendida uscita di Gordon. I Gers ci credono e spingono: il tiro a giro di Holt sfiora il palo. A 3' dal termine gli sforzi degli Azzurri sono premiati: Gordon devia la conclusione di Boyata ma non può nulla sul tap-in di Hill. Finisce 1-1.