Premium Sport

Scottish, Dundee-Celtic 1-2: l'1 aprile può essere titolo

In gol Simunovic e Armstrong, gli uomini di Rodgers a una vittoria dal trionfo numero 45

  • TTT
  • Condividi

Se non ci fosse la sosta il Celtic avrebbe potuto festeggiare il 45esimo "scudetto" della sua storia addirittura nel mese di marzo. Se questo non basta a dare l'idea di quanto sia stata dominante in Scozia quest'anno la squadra di Brendan Rodgers, allora facciamo parlare i freddi numeri: 27 vittorie in 29 giornate e nessuna sconfitta.

L'ultimo successo è arrivato nel posticipo domenicale giocato sul campo del Dundee, dove con un uno-due a cavallo tra il primo e il secondo tempo firmato Simunovic e Armstrong, i biancoverdi hanno domato i padroni di casa, cui non è bastato il gol di El Bakhtaoui a 15' dal termine per credere in una rimonta che sarebbe stata clamorosa.

Archiviata anche questa pratica ora per il Celtic l'appuntamento è al primo aprile sul campo del Heart of Midlothian, nel frattempo i ragazzi di Rodgers hanno due settimane per pensare a come festeggiare.