Premium Sport

Celtic, Rodgers: "I big rimangono e prenderemo una futura stella"

Il tecnico preannuncia un gran mercato, finalizzato alla Champions

  • TTT
  • Condividi

Conquistato il titolo nazionale, il Celtic pensa già alla prossima stagione. L'obiettivo, visto il dominio in Scozia, è quello di migliorare anche il rendimento europeo che troppo spesso non va oltre la qualificazione ai gironi di Champions League.

Per fare questo, Brendan Rodgers ha fatto capire che il prossimo sarà un mercato ricco per i Bhoys: "I big resteranno almeno sino alla qualificazione al girone europeo e puntando su un giocatore talentuoso e mettendo sulla bilancia anche 10 milioni di euro, la società avrebbe in casa un talento dal valore potenziale 40 milioni in due-tre anni".

Gli esempi sono quelli di Coutinho e Neymar che Lee Congerton, attuale osservatore del Celtic e che con Rodgers aveva lavorato ai tempi del Liverpool, aveva segnalato al club senza poi che i Reds riuscissero a prenderli (finirono a Inter e Barcellona". Al momento il giocatore più costoso della storia del Celtic è Chris Sutton, che nel 2000 fu pagato 7 milioni di euro: è ora di rompere questo record.