Premium Sport

Fernando Cavenaghi, la leggenda del River si ritira

Dopo l'infortunio e l'interruzione del contratto con l'Apoel Nicosia, il torito appende le scarpette al chiodo

  • TTT
  • Condividi

E' arrivata l'ora di appendere le scarpette al chiodo anche per il torito. Fernando Cavenaghi, dopo l'infortunio al ginocchio e l'interruzione del contratto con l'Apoel Nicosia, ha deciso di abbandonare il mondo del calcio giocato.

L'ufficialità arriva con una nota pubblicata sul sito ufficiale del River Plate: "Sono realmente felice e orgoglioso di aver realizzato il sogno che avevo da ragazzo di diventare un calciatore".

Il 33enne darà il suo addio al calcio probabilmente a giugno allo stadio Monumental di Buenos Aires, tempio del River Plate, club al quale l'attaccante è molto legato. In biancorosso dal 2000 al 2004 ha iniziato a giocare il bel calcio, poi l'Europa tra Francia e Spagna e il ritorno in Argentina per dare manforte al suo River scivolato in seconda divisione.
L'argentino, nella sua carriera, vanta la vittoria della Copa Sudamericana nel 2014 e della Libertadores nell'anno successivo.