Premium Sport

Estudiantes, Veron in campo a 42 anni

Ritorno amaro per il presidente-giocatore, ko 2-0 contro il Barcelona SC

  • TTT
  • Condividi

Tutto parte a fine 2016, con una battuta-provocazione: "Se vendiamo il 65% degli abbonamenti per il nuovo stadio, mi rimetto a giocare". Il problema è che i tifosi dell'Estudiantes hanno risposto oltre le aspettative e allora Juan Sebastian Veron è stato costretto a mantenere la promessa.

Dopo mesi di allenamenti e qualche amichevole giocata (la prima ad inizio gennaio contro il Bayer Leverkusen), il presidente dell'Estudiantes ha rimesso gli scarpini anche in una partita ufficiale: in Copa Libertadores contro il Barcelona SC.

A 42 anni da poco compiuti, il centrocampista ex Parma, Lazio e Inter è partito titolare con la fascia di capitano (è poi stato sostituito al 59') nel 4-4-1-1 di Nelson Vivas - altra vecchia conoscenza della serie A - ma la sua presenza non ha portato bene visto che l'Estudiantes ha perso 2-0.