Premium Sport

Argentina, Sampaoli per Bauza: "Ma devo poter chiamare Icardi"

Il tecnico del Siviglia vicino a diventare nuovo ct, ecco le condizioni

  • TTT
  • Condividi

In Argentina il dibattito è ancora aperto, la decisione quasi presa: chi al posto di Bauza? Dopo la sconfitta contro la Bolivia è diventato chiaro come l'Albiceleste abbia bisogno di un cambio in panchina per evitare di scivolare così in basso nel girone sudamericano fino a perdere la qualificazione al Mondiale 2018.

I media argentini sono concordi nell'erede designato, Jorge Sampaoli. L'attuale tecnico del Siviglia era già stato chiamato dall'Afa in estate ma, appena approdato sulla panchina del club spagnolo, sarebbero serviti 8 milioni di euro per liberarlo mentre ora la penale è scesa a meno di due milioni. Con l'addio di Monchi, poi, anche Sampaoli sarebbe più motivato a lascare la Liga.

Le parti sono al lavoro per trovare un accordo e l'allenatore cileno ha posto due condizioni: un contratto lungo, quindi non subordinato all'andamento del torneo in Russia ma almeno fino al 2022, e la possibilità di chiamare Mauro Icardi. Come riferisce La Nacion, Sampaoli vuole capire se e quali resistenze blocchino la convocazione del capitano dell'Inter: ma con la squalifica di Messi, le difficoltà di Higuain con la maglia albiceleste, Icardi sarebbe una freccia in più nell'arco della nazionale per rialzarsi.