Premium Sport

Paralimpiadi, Bertagnolli e la guida Casal ancora sul podio

Bronzo in discesa, argento nel SuperG per ciechi e ipovedenti: le prime due medaglie azzurre hanno la stessa firma

  • TTT
  • Condividi

Giacomo Bertagnolli e la sua guida Fabrizio Casal ci prendono gusto sulle nevi di PyeongChang, in Corea del Sud, dove si stanno svolgendo le Paralimpiadi. L'Italia su completamente assente dal medagliere del 2014 a Sochi, quattro anni dopo è già a quota due ed entrambi i podi portano la firma dello sciatore ipovedente e del suo "angelo custode".

Dopo il bronzo in discesa, infatti, la coppia ha portato un'altra gioia ai colori azzurri conquistando l'argento in SuperG nella categoria "visualli impaired", per ciechi e ipovedenti: i due non sono andati molto lontani dall'oro, distante appena 18 centesimi dalla coppia slovacca Krako-Brozman. "Mi è piaciuto come abbiamo sciato - ha detto Bertagnolli - nella seconda parte eravamo vicini, abbiamo tirato, ci siamo sciolti e siamo veramente contenti anche oggi".