Premium Sport

Olimpiadi, prima medaglia per l'Italia: bronzo di Windisch nel biathlon

L'azzurro alle spalle di Peifeer e Krcmar nella 10 km sprint: "Temevo di aver perso"

  • TTT
  • Condividi

Arriva dal biathlon la prima medaglia del'Italia ai Giochi invernali di PyeongChang, ed è il bronzo di Dominik Windisch nella 10 km sprint. Il 28enne azzurro, autore di una prova da incorniciare, si è piazzato in terza posizione alle spalle del tedesco Peifeer, che ha conquistato la medaglia d'oro, e del ceco Krcmar, argento. Non riesce invece a raggiungere il podio il francese Martin Fourcade, favorito alla vigilia.

"IL BRONZO MI RIPAGA DI UNA VITA DI SCONFITTE"
"Questo terzo posto alle Olimpiadi mi ripaga di tantissime sconfitte. Ho cominciato a praticare il biathlon che non avevo 10 anni di età. In tutta la vita ho avuto più sconfitte che vittorie" sottolinea al termine della gara Windish. "Ho cercato di dare il meglio, di stare tranquillo. Mi sono spaventato dopo l'ultimo colpo, pensavo di aver perso tutto. Invece è andata bene".

"Questa è una medaglia di squadra
- aggiunge Windisch -, mia e di tutti quelli che hanno lavorato con me in questi anni, anche quando le vittorie non venivano. Ora devo concentrarmi per la prossima gara, devo cercare di dormire bene stanotte, sarà difficile con tutte queste emozioni. Non vedo l'ora di aveva la medaglia in mano, è un'emozione grandissima".