Premium Sport

Olimpiadi invernali 2018 a Pyeongchang: i risultati LIVE del 23 febbraio

Gare, medaglie e dichiarazioni dalla Corea del Sud

Aggiornamento in tempo reale

  • TTT
  • Condividi

BIATHLON UOMINI, ITALIA DODICESIMA

La Svezia ha vinto la medaglia d'oro nella staffetta maschile del biathlon: con il tempo di 1h15'16'', la squadra svedese ha chiuso davanti a Norvegia e Germania. Dodicesima l'Italia (Bormolini, Hofer, Montello e Windisch) con un ritardo di 6'19''

FONTANA: "IO IN POLITICA? VEDREMO"

"Un futuro in politica? Tutti me lo chiedono. Non ci ho mai pensato ma le porte sono aperte, si vedrà". Lo ha detto Arianna Fontana a Casa Italia. "Il bronzo di ieri è stato davvero importante su una distanza che non mi è mai piaciuta. Ho stretto i denti. Era difficile far meglio di Sochi, è sensazionale esserci riuscita. Un'emozione difficile da descrivere". Futuro? "Avrò bisogno di tempo per decidere, devo vedere se ho ancora fame, sto diventando vecchietta per questo sport".

KOSTNER: "2022? IL PATTINAGGIO HA MOLTE FORME"

"Non ho mai detto che questo sarebbe stato l'ultimo atto della mia carriera olimpica. Il pattinaggio ha molte forme, vediamo quale potrà essere quella giusta per Pechino 2022". Lo ha detto Carolina Kostner a Casa Italia dopo il quinto posto nella gara individuale di pattinaggio artistico. "Una bellissima finale olimpica ed è stato bellissimo far parte dell'elite del pattinaggio mondiale. Sul ghiaccio l'età non conta, tra di noi c'è molto rispetto e molta ammirazione. La dedica è per chi nel momento di buio mi ha aiutato a trovare la luce e la forza per rialzarmi".

HOCKEY UOMINI, RUSSIA IN FINALE

Sconfiggendo 3-0 la Repubblica Ceca, la squadra dei russi senza bandiera ha conquistato l'accesso alla finale del torneo di hockey su ghiaccio ai Giochi Olimpici di Pyeongchang. Affronterà per l'oro la vincente di Canada-Germania. Per i russi sono andati in rete Nikita Gusev, Vladislav Gavrikov e Ilya Kovalchuk.

CURLING, BRONZO ALLA SVIZZERA

La Svizzera ha vinto la medaglia di bronzo nel torneo maschile di curling: battuto il Canada 7-5 nella finalina.

QUARTO CASO DI DOPING

Quarto caso di positività al doping nelle Olimpiadi di PyeongChang 2018: si tratta della bobbista russa Nadezhda Seergeva, 30 anni, già positiva al meldonio nel 2016, a confermare i risultati del test è stato il presidente della federazione Alexander Zubkov. Si tratterebbe di un farmaco per il cuore, ma secondo quanto dice Zubkov l'atleta, arrivata 12.a nella gara olimpica, nega di aver assunto farmaci. Questo sarebbe il quarto caso in Corea, dopo quello del curler russo Krushelnitckii, di uno sloveno dell'hockey e di un giapponese del pattinaggio.

COSTAZZA: "TUTTO PUO' SUCCEDERE"

CURTONI: "TEAM EVENT DIVERTENTE MA FATICOSO"

Lo sci alpino chiuderà domani il programma olimpico con il team event, squadre miste che si affrontano ad eliminazione diretta. Questo il team italiano: Chiara Costazza, Irene Curtoni, Alex Vinatzer e Riccardo Tonetti, con Federica Brignone e Stefano Gross riserve. Orario di inizio, le 3 in Italia.

VONN: "PECHINO 2022? QUATTRO ANNI SONO LUNGHI"

"La scorsa notte io e Sofia abbiamo parlato e lei ha cercato di convincermi ad andare avanti fino alle Olimpiadi di Pechino del 2022. È importante che a lei piaccia gareggiare con me tanto quanto a me piace gareggiare con lei". Lo ha detto la campionessa statunitense Lindsay Vonn in merito ad un colloquio avuto con l'azzurra Sofia Goggia, medaglia d'oro in discesa libera ai Giochi olimpici di Pyeongchang. "La rispetto molto - ha aggiunto Vonn - e le ho risposto che se potessi reggere fisicamente per quattro anni, probabilmente lo farei, ma quattro anni sono davvero molto lunghi".

BOB A QUATTRO, ITALIA INDIETRO

Nel bob a quattro dopo la sesta rotazione di allenamento l'Italia - Simone Bertazzo, Simone Fonatana, Mattia Variola e Lorenzo Bilotti - è tredicesima con un ritardo di 89 centesimi dalla Svizzera

SKI CROSS, ORO AL CANADA

Nel Freestyle specialità Ski Cross Debora Pixner è stata eliminata ai quarti di finale mentre Lucrezia Fantelli non ha preso parte alla gara. L'oro è andato alla canadese Kelsey Serwa davanti alla connazionale Brittany Phelan e alla svizzera Fanny Smith.

KOSTNER: "olimpiade metafora di vita"

"Per me questa Olimpiade è metafora di sport e di vita. L'ho vissuta in maniera serena: mi auguro che il mio cammino sia da esempio, fonte di ispirazione e di speranza per tutti quelli che vogliono rialzarsi, ne vale assolutamente la pena" ha detto la Kostner dopo la gara, aggiungendo: "La crescita interiore non si ferma al risultato della gara che è una fotografia di quattro minuti". "Se si chiude un'era? Non credo proprio - ha aggiunto - c'è il mondiale in Italia adesso. Mi riposo un po' e poi al lavoro per vivere un'altra bella esperienza a Milano. Certe decisioni non si prendono mai a caldo. Spero di continuare a trasmettere tutta l'esperienza fatta in questi anni e col tempo poi troverò la mia strada"

PATTINAGGIO ARTISTICO, KOSTNER QUINTA

Con il punteggio di 212.44 che le è valso il quinto posto nel pattinaggio artistico, l'azzurra Carolina Kostner ha chiuso la sua avventura ai Giochi Olimpici di Pyeongchang. Alla Gangneung Ice Arena ha trionfato la Russia con il primo posto della quindicenne Alina Zagitova (239.57) e il secondo posto della favorita Evgenia Medvedeva, 18 anni (238.26). Bronzo alla canadese Kaetlyn Osmond (231.02).