Premium Sport

Valentino Rossi "attapirato": "Ma corro altri due anni"

Il "Dottore", premiato da Staffelli, sul suo futuro: "Se no a casa cosa faccio?"

  • TTT
  • Condividi
valentino rossi, staffelli

"Il secondo è il primo degli sconfitti". Parola di Valentino Rossi, che da buon veterano dello sport dispensa pillole di saggezza. Raggiunto da Valerio Staffelli, che gli ha portato in dono il Tapiro d'oro, storico riconoscimento di Striscia la Notizia, Rossi ha parlato del suo motomondiale: "Quest'anno ho fatto qualche errore di troppo e dopo il Mugello siamo rimasti lontani per lottare", le parole del "Dottore".

Quando l'inviato lo ha punzecchiato sulla sua ex fidanzata, oggi partner di Fernando Alonso, Valentino ha scelto l'ironia: "Sono arrivato secondo anche da fidanzato. Lei è passata alla Formula 1, io ormai rimango in MotoGP. Speravo che "sfidanzandomi" avrei potuto vincere, invece no. Per l'anno prossimo dovrò escogitare qualcos'altro - ha aggiunto -. Crisi Iannone-Belen? Belen piace un po' a tutti ma non potrei mai fare una cosa così, siamo amici".

Infine, la promessa, che farà felici i suoi sostenitori: "Corro ancora due anni. Finché vado così forte continuo, se no a casa cosa faccio?", ha concluso il pilota.