Premium Sport

Superbike, Rea trionfa anche in Gara-2: che duello con Melandri e Davies

Il campione in carica bissa il successo in Gara-1, l'azzurro torna sul podio dopo un anno e mezzo

  • TTT
  • Condividi

La Ducati attacca, ci prova, pressa la Kawasaki anche sul dritto, ma alla fine a Phillip Island vince ancora Jonathan Rea. Il campione del mondo in carica si conferma cannibale e trionfa anche in Gara 2 a Phillip Island, al termine di una battaglia spettacolare portata fino all'ultima curva con le Ducati di Marco Melandri e Chaz Davies, che chiude secondo posto distanziato di soli 25 centesimi. Il pilota italiano è tornato sul podio (terzo posto) 875 giorni dopo l’ultima volta, quando chiuse vincendo con l’Aprilia il Gp di Magny Cours.

Il Mondiale 2017 è partito dunque con i fuochi d'artificio, Rea (quarantesimo successo in Sbk in carriera per lui) si conferma favorito per la vittoria finale, ma la Ducati c'è e se queste sono le premesse ci sarà da divertirsi.

Chiudono al nono e decimo posto le Aprilia di Lorenzo Savadori e Eugene Laverty, mentre deludono ancora le nuove Honda del team Red Bull, con Bradl quindicesimo e Hayden costretto al ritiro a 14 giri dal termine. Per lui anche un infortunio al ginocchio sinistro. Il mondiale Superbike ora si prende una pausa e ripartirà dalla Thailandia nel weekend del 10-12 marzo.

Melandri: "Ringrazio tutti"

"È stata una gara dura - ha detto al termine della seconda manche di Phillip Island Marco Melandri - Ma devo ringraziare tutti quelli che mi hanno dato l'opportunità di essere qua". "C'era tanto vento e si sbagliava - ha proseguito Melandri - Ho perso un sacco di tempo all'inizio e dopo per risalire ho speso veramente tanto sia di gomme che di energia, quindi non ero tanto pronto a stare nel mucchio. Mi sono ritrovato quinto a due giri dalla fine e ho dovuto inventarmi qualcosa. Devo ringraziare i ragazzi del team, la mia famiglia e tutti quelli che mi hanno dato l'opportunità di essere qua".

Rea: "Sono felice e orgoglioso"

"È stato un weekend difficile, con due battaglie all'ultimo giro - ha detto Jonathan Rea dopo la vittoria in Gara-2 - Sono felice e orgoglioso, è un grande inizio di stagione". "Sono riuscito a vincere su un circuito molto complicato per la nostra moto - ha detto ancora il campione del mondo in carica - Avevamo lavorato tanto sul consumo delle gomme prima dell'inizio della stagione, quindi voglio ringraziare tutti perché da quello che vedo sono in buone condizioni. È un ottimo inizio per il primo capitolo della stagione".