Premium Sport

MotoGp, Agostini: "Marquez ha sbagliato ma è capitato anche a Rossi"

Il 15 volte iridato: "Marc non va squalificato, ha già pagato in gara"

  • TTT
  • Condividi

Giacomo Agostini, il pilota più titolato della storia del motomondiale (15 titoli), difende Marquez, finito ieri nella bufera dopo il contatto in Argentina con Valentino Rossi: "Marc ha sbagliato e si è scusato, speriamo non lo faccia più. Però, non deve essere squalificato, è stato già punito in gara".

"Se squalifichiamo ogni volta, allora non corriamo più - le parole dell'ex campione a Radio 24 - Questo vale per tutti: penso a Iannone che ha buttato a terra Dovizioso due anni fa, allora andava squalificato, ma così non corre più nessuno".

"Non è vero come dice Rossi che Marquez punta alla gamba dei piloti - aggiunge Agostini -: ora sono tutti un po' nervosi e stanno esagerando. Quello che è successo ieri tra Marquez e Rossi è successo a tutti, è successo a me, è successo a Valentino Rossi, è successo sempre in questa gara anche a Zarco che ha buttato fuori Pedrosa".

Infine, sulle scuse di Marquez: "Sono momenti difficili appena terminata la gara hai ancora l'adrenalina a 100. Forse era meglio aspettare un quarto d'ora, 20 minuti in più, forse si calmavano le acque, però se non fosse andato lo avrebbero criticato lo stesso".