Premium Sport

Formula 1, Vettel punito per la ruotata ad Hamilton

Altri tre punti di penalità sulla superlicenza per il pilota della Ferrari

  • TTT
  • Condividi

Nessuna decisione forte in gara - tranne lo stop & go imposto a Sebastian Vettel - dei giudici dopo l'episodio tra Lewis Hamilton e il tedesco durante il gran premio di Baku: al 19° giro l'inglese, in regime di safety car, ha rallentato dopo la curva 15 venendo tamponato dal pilota della Ferrari che poi si è "vendicato" affiancandolo e tirandogli una ruotata.

Ma Vettel non l'ha fatta franca: la manovra contro il pilota Mercedes gli è costata tre punti di penalità sulla superlicenza che viene rilasciata ad ogni pilota di Formula 1 e necessaria per correre con le monoposto. Ora il ferrarista ha accumulato 9 punti, a quota 12 scatta la prima punizione con l'obbligo di saltare una gara (e con 13 punti di vantaggio in classifica mondiale su Lewis sarebbe una mazzata).

E Hamilton? Il suo comportamento, per quanto anomalo, è stato valutato non intenzionale. La telemetria non ha rilevato break test (cioè quando si alza volontariamente il piede dall'acceleratore), stava solo mettendo - come da regolamento - tra sé e la safety car la distanza di dieci vetture, cosa che gli era anche stata segnalata dal muretto.