Premium Sport

Formula 1: Verstappen trionfa in Austria, disastro Mercedes

Bottas e Hamilton si ritirano, le due Ferrari chiudono sul podio: Vettel terzo

  • TTT
  • Condividi

Il clamoroso epilogo del Gp d'Austria porta ad una svolta inattesa nella classifica del Mondiale di Formula 1, che ora non vede più in testa Lewis Hamilton, vittima (come il suo compagno di team) di un guasto che lo ha costretto al ritiro a una manciata di giri dalla fine, bensì Sebastian Vettel, che chiude sul terzo gradino del podio e guadagna 15 punti sul campione del mondo in carica. A trionfare sul Red Bull Ring è Max Verstappen, che dopo aver guadagnato la terza posizione dopo una partenza bellissima e ricca di sorpassi, ha superato Hamilton approfittando del pit stop ritardato dell'inglese e ha poi comandato fino alla bandiera a scacchi conquistando la sua quarta vittoria in carriera.

Esulta l'olandese ed esulta anche Kimi Raikkonen, che torna finalmente protagonista e conquista un bellissimo secondo posto, impreziosito dal perfetto sorpasso su Ricciardo, che vale anche alla Ferrari la leadership del Mondiale costruttori. Festa a metà però in casa Red Bull, perché lo stesso Ricciardo è andato a muro a una decina di giri dal termine e si è ritirato, così come aveva fatto al 14esimo giro anche il pole-man Valtteri Bottas, tradito da un problema al cambio nel giorno del disastro Mercedes.