Premium Sport

Ferrari, Camilleri: "Vettel è il nostro Cristiano Ronaldo"

Il nuovo a.d. al debutto in un GP: "Raikkonen? Non abbiamo ancora preso una decisione"

  • TTT
  • Condividi

"Abbiamo il nostro Cristiano Ronaldo, il suo nome è Seb". Al suo debutto a un Gp in veste di ad di Ferrari, Louis Carey Camilleri, ha sottolineato così lo status di fuoriclasse di Vettel, mentre non ha sciolto il nodo sul futuro di Kimi Raikkonen: "Non abbiamo preso una decisione ancora - ha tagliato corto parlando nel paddock a Monza -. Perché serve tanto tempo? Perché non è una decisione facile. La prenderemo quando saremo pronti. La Ferrari valuta Leclerc? Non ho più niente da dire, la decisione non è presa".

Camilleri ha parlato anche di Marchionne: "I nostri stili sono un po' diversi ma io e Sergio abbiamo le stesse ambizioni, quindi non sarà una Ferrari molto diversa. Lo conoscevo da 12 anni, era un grande amico, tante volte abbiamo discusso della Ferrari. Mi manca, era una persona incredibile. Il 18 settembre sveleremo i nostri piani strategici per il futuro".