Premium Sport

F1, Hamilton rimprovera il nipote: che bufera sui social

"Non ti vesti da maschio" ha detto l'inglese, che poi si è scusato: "Parole inappropriate"

  • TTT
  • Condividi

“Sono così triste adesso, guardate mio nipote”, dice Lewis Hamilton ai suoi follwer di Instagram mentre la telecamera si concentra sul piccolo che indossa un abito viola e rosa e ha in mano una bacchetta magica rosa con un cuore sopra.
“Perché indossi un abito da principessa? E ‘questo quello che hai per Natale?”, chiede l'inglese mentre il bambino annuisce soddisfatto.
“Perché hai chiesto un abito da principessa per Natale?“, lo incalza.
“Perché è carino”, risponde il bambino con entusiasmo, agitando la bacchetta rosa.
I ragazzi non indossano abiti da principessa!” conclude il campione del mondo di Formula 1.

Questo breve "rimprovero" social al nipote non è affatto piaciuto ai fan del pilota inglese, che sui social network hanno duramente attaccato il quattro volte iridato accusandolo di omofobia. Hamilton, che ha prontamente rimosso il video, resosi conto della gaffe, si è poi scusato via Twitter: "Ieri ho preso in giro mio nipote e ho realizzato di aver usato parole inopportune e ho rimosso il post. Non avevo intenzione di offendere nessuno. Adoro il fatto che mio nipote ami esprimersi come crede come tutti dovremmo. Le mie scuse più profonde, perché non si può accettare che qualcuno, non importano le origini, sia emarginato o inquadrato in uno stereotipo. Avrà sempre il mio sostegno chi vive la sua vita esattamente come lo desidera e spero che questo mio scivolone venga dimenticato".