Premium Sport

F1 a Montecarlo: Ricciardo vince davanti a Vettel e Hamilton

Successo Red Bull tra le curve cittadine. Raikkonen quarto, Bottas quinto

  • TTT
  • Condividi

Daniel Ricciardo (Red Bull) vince il Gran Premio di Montecarlo e balza al terzo posto della classifica generale (72 punti), comandata sempre da Lewis Hamilton (Mercedes, 110) che si accontenta della terza piazza dietro a Sebastian Vettel (Ferrari, 96) che recupera tre punti. La Red Bull, nonostante una perdita di motore durante la gara, riesce quindi a completare un weekend quasi perfetto, positiva anche la nona posizione di Verstappen che partiva dall'ultima posizione per aver saltato le qualifiche. Kimi Raikkonen e Vallteri Bottas seguono i compagni di scuderia sul traguardo, top ten completata da Ocon (Force India), Gasly (Toro Rosso), Hulkenberg (Renault) e Sainz junior (Renault).

Come da tradizione (ma non nelle ultime tre edizioni), vince dunque il pilota partito dalla pole position: al via succede poco nulla nelle prime dieci posizioni mentre nelle retrovie Verstappen inizia la rimonta. Hamilton rientra per il cambio-gomme al 12° giro al sesto posto, che diventa presto quinto perché Ocon (pilota nell'orbita Mercedes) gli agevola il sorpasso, Vettel e Ricciardo lo seguono a ruota mentre i vari pit-stop dei piloti in pista lasciano invariate posizioni e distacchi. Al 26° giro iniziano i problemi del pilota Red Bull, la power unit non lavora al massimo e il ferrarista sente profumo di sorpasso: in realtà l'australiano tiene duro e, di fatto, conduce in porto la gara fino al 78° giro con il tedesco alle spalle, impotente nel non trovare uno spiraglio per sopravanzarlo. Alonso si ritira e le ultra-soft, contrariamente alle previsioni, arrivano fino alla fine non regalando altre sorprese non considerando la virtual safety car dovuta al rischioso tamponamento di Leclerc (Alfa Romeo Sauber) su Hartley (Toro Rosso).

Prossimo appuntamento in Canada, gara serale il prossimo 10 giugno.