Premium Sport

Biaggi rimane in terapia intensiva: "Parametri vitali soddisfacenti"

La fidanzata: "Max in ottime mani, è una roccia e ringrazia i tifosi"

  • TTT
  • Condividi

Prima notte al San Camillo di Roma per Max Biaggi dopo l'incidente di venerdì sul tracciato del Sagittario, vicino a Latina. Nella caduta in moto il pilota romano ha riportato fratture multiple alle costole e una "piccola faldina di pneumotorace che stiamo monitorando" come ha riferito il direttore del pronto soccorso, Emanuele Guglielmelli.

Il primo bollettino di sabato parla di condizioni buone ma di un continuo ed adeguato monitoraggio: "I parametri vitali sono al momento soddisfacenti, c'è adeguato controllo della sintomatologia dolorosa. Biaggi resta in terapia intensiva e prognosi riservata perché il trauma subito è potenzialmente evolutivo e necessita di un adeguato monitoraggio. Il paziente è molto collaborativo e partecipa attivamente alla fisioterapia respiratoria".

La fidanzata di Biaggi, la cantante Bianca Atzei, su Instagram aveva anticipato tutto: "La sua salute è in buone mani, è in prognosi riservata e dovrà rimanere ancora in terapia intensiva: la notte scorsa è stato sottoposto a trattamento per respirare meglio e fare in modo che le condizioni non si aggravino". L'umore sembra comunque buono: "É forte e testardo, una roccia. Ringrazia tutti i tifosi, il vostro affetto lo fa sentire meglio".

Grazie a tutti per il forte affetto.

Un post condiviso da biancaatzei (@biancaatzei) in data: