Premium Sport

Lazio-Keita, nuovo caso. E Lotito dice sì all'Inter

Il biancoceleste si rifiuta di entrare lamentando un dolore al ginocchio, poi vola a Milano ufficialmente per la fidanzata. Ma intanto c'è l'accordo tra i club

  • TTT
  • Condividi

Il caso della domenica riguarda Keita Balde, perché nel giorno in cui l'attaccante avrebbe dovuto vestire per la seconda volta nella stagione la maglia della Lazio, sembra essere un po' più vicino all'Inter. Il giocatore non scende in campo contro la selezione Top Radio Club affrontata in amichevole dai biancocelesti: Inzaghi non lo schiera tra i titolari nel 3-5-2 preferendogli Immobile e Felipe Anderson, lui si rifiuta di entrare nel secondo tempo lamentando un problema a un ginocchio, poi fa un po' di palestra prima di recarsi in hotel, lasciare il ritiro e volare a Milano per trascorrere il giorno di riposo.

La destinazione, ovviamente, fa rumore: ufficialmente Keita è andato a Milano per incontrare la sua fidanzata e a tal proposito è intervenuto il suo agente, Calenda, per smentire altre ipotesi. Il punto è che Lazio e Inter hanno già trovato un accordo di massima per il trasferimento del giocatore in scadenza nel 2018. L'Inter ha offerto 22 milioni, Lotito ha dato il suo ok di massima. Manca, però, il sì di Keita, al quale l'Inter offre un contratto da 3 milioni più bonus a stagione. Intanto, però, dai social emerge un piccolo indizio: il like di Keita a Icardi. Troppo poco?