Premium Sport

Juventus, Marotta: "Stop ai prestiti? Seconde squadre e diritto di recompra"

L'ad bianconero sull'ipotesi della Fifa: "Un po' sono preoccupato"

  • TTT
  • Condividi

L'ipotesi di abolire i prestiti sul tavolo della Fifa potrebbe complicare i piani delle squadre che fanno molto ricorso all'acqusizione o alla cessione temporanea dei cartellini. Tra queste c'è la Juventus, che in questa stagione è arrivata a quota 41, e per questo Giuseppe Marotta si dice "un po' preoccupato" anche se riconosce che sarà "un punto d'arrivo inevitabile nel giro di due-tre anni".

L'ad bianconero ha già comunque un'idea per sopperire all'eventuale decisione dello stop ai prestiti: "Dovremo adeguarci con l’introduzione delle seconde squadre e diritto di recompra" il parere raccolto da La Stampa. Un altro modo per curare la crescita dei calciatori e controllarne i cartellini senza rischiare di speculare sui giovani.