Premium Sport

Juventus, "Cristiano Ronaldo ha dato la sua parola ad Agnelli"

Serve una scrittura del Real che certifichi il costo di 100-120 milioni: martedì dovrebbe essere il giorno dell'accordo

  • TTT
  • Condividi

Nessuna frenata nell'affare Juventus-Cristiano Ronaldo nonostante ciò che scrive Marca nella sua edizione odierna: da un lato il portoghese è irremovibile nel suo desiderio di diventare bianconero tanto che avrebbe dato la sua parola al presidente Andrea Agnelli, dall'altro c'è cauto ottimismo sul fatto che il Real Madrid conceda lo sconto (promesso da Mendes) sulla clausola da un miliardo di euro.

I bianconeri sono pronti a sborsare tra i 100 e i 120 milioni di euro mentre a CR7 andrebbe un quadriennale da 30 milioni all'anno: è su queste cifre che sono stati fatti quadrare i conti dell'investimento e da queste cifre non si sposteranno Agnelli (con cui, riporta sempre Marca, il giocatore avrebbe fatto ben 28 telefonate in questo periodo) e Marotta.

Florentino Perez desidera in ogni caso far uscire allo scoperto Ronaldo: il presidente blancos vuole che si assuma lui la responsabilità dell'addio davanti ai tifosi. Una volta successo, la promessa fatta a Mendes diventerà concreta e la Juventus potrà finalmente abbracciare il suo campione visto che il Real sotto traccia sta preparando un addio a CR7 degno della sua storia (e non in tono minore, quasi di rottura, come avvenne per Casillas): il giorno dell'accordo dovrebbe essere martedì, quando è anche convocata la Junta Directiva del Real.