Premium Sport

Inter, via Sabatini: Moratti propone Branca

Suning risolve i contratti del dirigente e di Capello

  • TTT
  • Condividi

Rivoluzione Suning. Dopo le voci di un addio anticipato di Fabio Capello e Walter Sabatini, nella notte tra martedì e mercoledì sono arrivate le due ufficialità: il tecnico italiano viene sostituito allo Jiangsu dal romeno Cosmin Olaroiu, il diritente (che era coordinatore tecnico delle squadre di Suning) lascia sia il club cinese che l'Inter. Dopo il vicino divorzio tra Capello e il club cinese dello Jiangsu, anche Walter Sabatini ha deciso di lasciare Suning.

Alla base della scelta ci sono le divergenze con la proprietà, soprattutto sul mercato: in particolare a Sabatini non sono andati giù gli stop negli affari Ramires, Pastore e Texeira nel mercato di gennaio. Secondo la Gazzetta dello Sport, il dirigente è rimasto dispiaciuto anche dal mancato concreto appoggio di alcune componenti italiane del club, Luciano Spalletti (che non dovrebbe essere toccato dalla rivoluzione) compreso visto che i due non si sentirebbero da inizio febbraio.

Inoltre, continua la rosea, i cinesi si aspettavano di più dal budget estivo considerando negativi gli affari Dalbert e Vecino, non escludendo che in queste settimane avessero tentato una strategia per logorare Sabatini e arrivare alla risoluzione anticipata.

E ora? Massimo Moratti starebbe proponendo la candidatura di Marco Branca, ds ai tempi del Triplete e che lasciò l'Inter nel febbraio del 2014, ma Suning non ci sente: è convinta che la squadra dirigenziale sia forte così com'è, e comunque non è al momento una priorità visto che prima bisogna pensare al raggiungimento della qualificazione in Champions League.

I COMUNICATI UFFICIALI

Questo il comunicato relativo a Sabatini: "Suning Sports e Sabatini hanno raggiunto un accordo per la risoluzione anticipata del contratto che li lega, Sabatini non ricoprirà più il ruolo di direttore tecnico di Suning Sports. Il Club gli augura successo nella sua prossima esperienza lavorativa”. Così invece l'addio all'allenatore: "Dopo trattative amichevoli tra le parti, il contratto tra Fabio Capello e Suning Football Club è stato risolto e il signor Capello non è più l'allenatore del team Jiangsu Suning. Capello continuerà a collaborare con Suning Soccer e a fornire consigli e suggerimenti per un futuro migliore".