Premium Sport

Inter, la Sampdoria vuole il sostituto prima di cedere Schick

Nerazzurri in vantaggio ma lo stop fa rientrare in gioco Bayern e Monaco

  • TTT
  • Condividi

Visite mediche a posto, problema al cuore superato e prestissimo l'idoneità del Coni: Patrik Schick è pronto a tornare in campo al 100%. Il dubbio rimane lo stesso: alla Sampdoria o altrove? Dopo il retromarcia della Juventus, l'Inter è stata la prima squadra a prendere contatto con blucerchiati e giocatori e quindi rimangono in vantaggio sulle altre pretendenti.

Ma ora la Samp sta rallentando la cessione perché prima vuol dare a Giampaolo un sostituto, su tutti Falcinelli che però il Sassuolo non molla facilmente. Questo complica i piani nerazzurri, l'affare può slittare di qualche giorno e può rimettere in gioco Monaco e Bayern Monaco che hanno sondato Schick, oltre a Roma e Napoli più defilate.

In casa Inter c'è comunque ottimismo: l'accordo con la Samp è totale (30,5 milioni di euro in due anni più qualche bonus) e c'è anche il gradimento dell'attaccante ceco.