Premium Sport

Inter, il Valencia: "Non modificheremo gli accordi sul riscatto di Cancelo"

Il dg degli spagnoli: "Non abbiamo ancora riscattato Kondogbia ma lo faremo"

  • TTT
  • Condividi

La qualificazione alla Champions League non modifica i piani dell'Inter sul calciomercato: rinforzi mirati, esborsi non stellari e sempre in linea con le esigenze imposte dall'Uefa. Questo significa dover ridiscutere le modalità di riscatto di Joao Cancelo e Rafinha nel caso i nerazzurri volessero confermarli in squadra anche per la stagione prossima: fosse per Spalletti e Ausilio, non ci sarebbero dubbi, ma le cifre in gioco (35 milioni di euro a testa per entrambi) e l'intransigenza dei club dicono altro.

Il ds nerazzurro aveva già detto che non sarebbe stato facile, il Valencia conferma: "Non cambieremo le condizioni dell'accordo di riscatto per Joao Cancelo. Non le modificheremo di una virgola: so che vorrebberlo riscattarlo e potranno farlo entri il 31 maggio per 35 milioni. Non si faranno sconti, visto che noi non ne abbiamo chiesto per Kondogbia" ha detto il ds Alemany che poi sul francese ha aggiunto: "Non abbiamo ancora esercitato il diritto di riscatto per lui ma lo faremo".

Il tecnico Marcelino precedentemente aveva detto: "L’Inter ha tempo fino al 31 maggio per riscattare Cancelo e lo stesso vale per noi con Kondogbia. Loro ancora non hanno deciso, mentre noi renderemo ufficiale il riscatto a breve".