Premium Sport

Inter, Gagliardini fa le visite mercoledì. Jovetic-Siviglia ufficiale

Definiti i dettagli con l'Atalanta per il centrocampista. Jojo in prestito

  • TTT
  • Condividi

Inter-Gagliardini, l'affare è chiuso. Gli ultimi dettagli dell'operazione sono stati definiti nel pomeriggio di martedì, l'arrivo in Italia della proprietà cinese nerazzurra è stata decisiva per sbloccare la trattativa che ora manca dell'ultimo passaggio: le visite mediche del giocatore che porteranno alla firma del contratto e agli annunci ufficiali. Le due società si sono messe d'accordo sulla base di un prestito oneroso da 2 milioni di euro più 23 milioni fissati come riscatto ed altri eventuali 3 legati a bonus.

Gagliardini farà i test del caso mercoledì mattina e poi diventerà un nuovo giocatore dell'Inter, Pioli potrebbe già schierarlo contro il Chievo vista la squalifica di Brozovic, le condizioni non ancora perfette di Medel e la cessione di Melo.

SU INSTAGRAM, GAGLIARDINI E' GIA' INTERISTA

In attesa delle visite mediche, Roberto Gagliardini si è già portato avanti: su Instagram Stories ha posato il simbolo dell'Inter, che presto vestirà.

JOVETIC AL SIVIGLIA

Intanto, Stevan Jovetic è diventato un nuovo giocatore del Siviglia. Il trasferimento in prestito dell'attaccante montenegrino è stato annunciato sia dal sito nerazzurro che da quello del club andaluso. L'accordo è per il prestito con diritto di riscatto fissato a 14 milioni, il Siviglia ha parlato di un sogno datato 2006 quando il tecnico Ruda lo aveva notato in un torneo vinto dal Partizan Belgrado, squadra nella quale giocava il montenegrino.

Jovetic è arrivato in nerazzurro nell'estate del 2015 ma era ormai fuori dai progetti della nuova proprietà nerazzurra tanto che, in questa stagione, ha giocato solo 65' e dopo l'ultima gara ha sbottato dichiarando "Qui non ho mai avuto chance". Ora è convinto di rialzarsi in Liga: "Quando sono arrivato in Inghilterra ho avuto molti infortuni e quindi non ho mai avuto continuità. All'Inter, invece, ho fatto bene i primi sei mesi e poi ho finito per giocare sempre meno. Se mi riprenderò? Penso di sì".

JOVETIC RINGRAZIA I TIFOSI DELL'INTER