Premium Sport

Inter, dopo Perisic rinnova anche Icardi

Secondo Libero, stipendio da 6 milioni e clausola da 150 milioni ogni giugno

  • TTT
  • Condividi

Ivan Perisic e Mauro Icardi hanno lasciato il segno nelle prime due partite stagionali dell'Inter e anche la loro situazione contrattuale va di pari passo. Se dopo il corteggiamento estivo del Manchester United il croato ha firmato il rinnovo fino al 2022, anche il capitano nerazzurro è pronto a un nuovo accordo.

Secondo Libero, la società vuole blindare Icardi: lo stipendio salirà da 4,6 milioni (quelli appena raggiunti da Perisic) a 6 milioni l'anno facendone di nuovo il giocatore più pagato della rosa senza contare il 50% dei diritti d'immagine che rimarranno a Maurito. Niente clausola per Perisic, potrebbe invece essere ritoccata quella dell'argentino: si passerebbe dagli attuali 110 milioni a 150 ma validi solo entro ogni mese di giugno.