Premium Sport

Genoa, arriva Giuseppe Rossi: contratto fino a giugno

Pepito, 30 anni, prova a rialzarsi dopo l'ennesimo ko: le visite nelle prossime ore

  • TTT
  • Condividi

La scommessa è per due, il colpo a sorpresa. Giuseppe Rossi vuole tornare Pepito. Più forte degli infortuni, della sfortuna, ecco la nuova sfida. Dagli Stati Uniti al Genoa per cancellare il recente passato e l'attualissima sterilità offensiva dei rossoblù che hanno ritrovato Lapadula ma non una grandissima verve offensiva.

La medicina può essere lui, che di medici ne ha visti tanti e non vuole vederne più. L'ultimo grave infortunio lo scorso aprile in un Celta-Eibar che dopo 35' gli costa l'ennesimo stop in carriera. Pesante. Salta il crociato sinistro, dopo che quello destro era già stato operato 4 volte in Colorado. Gli spagnoli ringraziano ma scaricano. Il contratto con la Fiorentina, proprietaria del cartellino, scade.

Il possibile colpo del k.o. che però non scoraggia Pepito. Riabilitazione, allenamenti personali. E pure qualche avances dalla nostra Serie B. Che però mai ha fatto breccia nelle idee del 30enne ex nazionale italiano: "La Serie B assolutamente no - aveva dichiarato ai microfoni di Premium Sport - voglio giocare ai massimi livelli e per farlo devo giocare in A".

Già, come il quel famoso 4-2 alla Juve, Pepito era abituato a grandi gol. Alle rivoluzioni inattese, a colpi di classe in faccia ai più forti. Ora sogna di tornare grande. Visite permettendo, contratto con i liguri fino a giugno. C'è una scommessa da vincere. Per il Genoa, per se stesso. Perché il talento vuole provare di essere superiore. Anche quando la fortuna è sempre di spalle.

TRE GIORNI DI VISITE MEDICHE

Saranno tre i giorni di visite mediche che attendono Giuseppe Rossi. L'attaccante, sbarcato in Italia dagli Stati Uniti, prima di firmare con il Genoa sarà sottoposto a controlli approfonditi considerati i numerosi infortuni ai legamenti che gli hanno rallentato la carriera. Oggi ha sostenuto la prima sessione di visite a Milano e domani si tratterrà ancora nella clinica milanese. Sempre domani dovrebbe essere a Pegli per un primo contatto con il mondo Genoa. Venerdì infine il giocatore è atteso a Roma per un ultimo consulto medico. Se gli esami dovessero confermare il recupero Rossi sarà un giocatore del Genoa sino a giugno con opzione per la stagione successiva.