Premium Sport

Fiorentina, Bernardeschi vicino al rinnovo

Stipendio doppio e niente clausola, i viola lo vogliono come bandiera

  • TTT
  • Condividi

Federico Bernardeschi e la Fiorentina non sono mai stati così vicini al rinnovo del contratto come in questo momento, dopo mesi di stallo. Mossa concreta del club dei Della Valle, che ha recapitato un'offerta importante al giocatore: 2 milioni e mezzo netti a stagione più bonus fino al 2022.

Una scelta che supera l'attuale tetto salariale dei viola per far capire al giocatore che c'è la volontà di farne una bandiera per il futuro, una strategia globale che parte anche dal potenziale rafforzamento del club attraverso la costruzione dello stadio di proprietà. Attualmente Bernardeschi guadagna un milione e 100 mila euro: la proposta della Fiorentina è quindi più del doppio.

L'attaccante non ha mai fatto mistero di sentirsi legato al club e di provare un sentimento di gratitudine, dimostrata con evidenza anche nel giorno dell'inaugurazione del torneo di Viareggio, quando, da testimonial, ha rifiutato, per rispetto, di indossare una sciarpa della Juventus. Il club bianconero è davvero intenzionato ad aprire una trattativa con la Fiorentina, così come l'Inter e, più defilato, il Chelsea. I due club italiani che in questi mesi hanno tenuto i contatti con l'agente del giocatore, l'avvocato Bozzo, sono anche disposti ad alzare l'offerta avvicinandosi ai 50 milioni che è la valutazione della Fiorentina.

Ma adesso i segnali portano più vicini al rinnovo che ad una cessione. E, altro segnale da non trascurare, sarà un rinnovo senza clausola rescissoria. Inizialmente si era anche parlato di un vincolo da 100 milioni, ma adesso, su queste basi, non converrebbe più a nessuno.

Paolo Bargiggia