Premium Sport

Dortmund-Aubameyang, è crisi: l'attaccante vuole andarsene

Secondo la Gazzetta dello Sport il gabonese ha un piano di fuga: Milan, Chelsea, Everton e Liverpool interessate

  • TTT
  • Condividi

"Piano di fuga" lo definisce così la Gazzetta dello Sport, che parla della volontà di Pierre-Emerick Aubameyang di lasciare al più presto Dortmund e il Borussia. Il rapporto con compagni di squadra, l'allenatore e i dirigenti - si legge sul giornale rosa - è ai minimi storici e la crisi di risultati dei gialloneri ha reso la situazione ancora più grave, tanto che l'attaccante gabonese vorrebbe partire già a gennaio. Difficile, anche se lui sogna il Milan e il Milan lo desidera.

L'avventura di Aubameyang a Dortmund è ai titoli di coda: prima la sospensione per i continui ritardi agli allenamenti che lo ha escluso dalla trasferta di Stoccarda, poi l'attacco pubblico del portiere Weidenfeller, che dopo il derby clamorosamente buttato via contro lo Schalke (da 4-0 a 4-4) ha dichiarato ai microfoni dei giornalisti che la svolta della partita era stata l'espulsione, piuttosto ingenua, di Aubameyang. Insomma, come detto i rapporti sono tesi e lui vuole andarsene.

In estate il Milan lo aveva corteggiato a lungo e l'attaccante gabonese, via social, aveva fatto capire di avere ancora molto a cuore il club dove è cresciuto calcisticamente. Qualche like, la pubblicazione di una foto con la maglia rossonera e altri piccoli indizi che avevano anche portato l'ad del Dortmund a parlare di comportamento scorretto dei dirigenti del Milan.

Qualche mese fa, però, i tedeschi non avevano intenzione di lasciarlo andare, mentre oggi la situazione sarebbe completamente cambiata. Per 60 milioni, scrivono in Germania, può andarsene anche a gennaio. Tanti soldi, soprattutto per il mercato invernale, considerato anche quanto hanno speso i rossoneri in quello estivo. Su Aubameyang inoltre ci sono altri club europei: Chelsea (Conte lo aveva chiesto già in estate), Everton e Liverpool in prima linea, ma anche il Real Madrid osserva con interesse.

Insomma, Aubameyang ha un piano di fuga e molte opzioni, ma realizzarlo già a gennaio non sarà facile. L'attaccante gabonese potrebbe quindi decidere di vivere da separato in caso a Dortmund fino alla prossima estate e poi aspettare il Milan, che nel frattempo magari avrà ingaggiato Antonio Conte...