Premium Sport

Chelsea, pista Jokanovic per la panchina. E se alla fine restasse Conte?

Il tecnico del Fulham è l'ultima idea dopo che è tramontata la trattativa con Sarri

  • TTT
  • Condividi

La mancanza di alternative può essere, alla fine, già una risposta e magari anche la migliore. Adesso che è praticamente tramontata l'idea di mettere sotto contratto Maurizio Sarri, dopo tante settimane di voci e più di un incontro con i rappresentanti del tecnico toscano, la concorrenza alla panchina di Antonio Conte si arricchisce di un altro nome, quello del tecnico del Fulham Slavisa Jokanovic, appena promosso con il club inglese in Premier League.

Oltre all'ultimo risultato sportivo raggiunto come manager, Jokanovic, serbo, parla fluentemente russo e questo è un enorme punto a favore poiché facilita le comunicazioni con il patron Roman Abramovic in maniera diretta.

Il punto è che liquidare Antonio Conte e il suo staff, attualmente ancora sotto contratto per un anno, costerebbe al Chelsea un esborso di venti milioni di euro, cifra forse più opportunamente da investire nella prossima campagna acquisti. Ecco perché continuare con Conte, senza i futuri proventi della champions e dello stadio ampliato (che non si farà) forse rimane la soluzione che pareggia i costi ed i benefici.

Irma D'Alessandro