Premium Sport

Calciomercato Roma: Alisson, pericolo più Real. Monchi stringe per Cristante

Senza Zidane probabile l'assalto al portiere. Il ds in pressing su Berardi e Kluivert

  • TTT
  • Condividi

Monchi, uno che conosce benissimo il mondo Real, quando ha saputo dell'addio di Zidane alla casa blanca ha tremato. perché va via il più grosso difensore di Keylor Navas, portiere pochissimo amato dal presidente Florentino Perez. L'equazione che porta dritti ad Alisson Becker è facilissima, accompgnata da voci di ben informati, come il brasiliano Cafù, che danno il portiere della Selecao prossimo al trasferimento al Bernabeu. Intanto la Roma si muove: ha fissato il prezzo, non sotto i 90 milioni di euro, e ha proposto al giocatore un rinnovo del contratto a 3,5 milioni di euro a stagione più lo sfruttamento dei diritti d'immagine. Vedremo.

Monchi, intanto, va veloce e dopo Coric e Marcano, cerca di chiudere su due trattative che riguardano l'attacco, una porta a Berardi, vecchia conoscenza di Di Francesco, l'altra al giovane talento dell'Ajax Justin Kluivert. Ma il grande colpo riguarda Bryan Cristante: Roma e Atalanta hanno fissato il prezzo, 25 milioni di euro, ma il club giallorosso vorrebbe inserire nell'affare Defrel, la cui valutazione tuttavia sarà fissata nelle prossime ore per chiudere definitivamente l'affare.

Idea Laxalt per la fascia sinistra, con l'uruguagio tenuto d'occhio da tempo. Per il ds giallorosso non ci sono solo entrate: da valutare la situazione che riguarda tre centrocampisti, Lorenzo Pellegrini, Kevin Strootman e Radja Nainggolan: la sensazione - come per Alisson - è che con l'offerta giusta (nel caso del nazionale azzurro clausola di 28 milioni di euro) - non si faranno opposizioni alle eventuali cessioni.

Marco Cherubini