Premium Sport

"Inter, Perisic via a 53,5 milioni". E lo United apre a Martial

Secondo il Daily Star i Red Devils hanno alzato l'offerta e daranno il francese in prestito secco. E cresce l'ipotesi Vecino

  • TTT
  • Condividi

Ivan Perisic è sempre più vicino all'addio. Secondo quanto rivela il Daily Star, il Manchester United avrebbe alzato l'offerta a 47 milioni di sterline, pari a circa 53,5 milioni di euro al cambio attuale, avvicinandosi così alla richiesta di 55 milioni fatta dall'Inter che a queste condizioni potrebbe chiudere la trattativa. A rendere più fattibile l'operazione ce ne sarebbe un'altra parallela che stanno conducendo le due squadre ed è relativa a Martial: l'attaccante francese classe 1995 è stato pagato 60 milioni due anni fa e Mourinho sta valutando l'idea di cederlo in prestito secco all'Inter. Occupa di fatto lo stesso ruolo di Perisic, esterno offensivo, seppur con caratteristiche diverse: meno ala, più attaccante.

Aspettando Dalbert e Keita, i due giocatori al momento più vicini, Spalletti vuole un altro rinforzo anche a centrocampo: vista l'impossibilità di arrivare ai grandi nomi come Naby Keita, Vidal e Nainggolan, Sabatini starebbe valutando l'idea di pagare la clausola di 24 milioni di euro per Matias Vecino, centrocampista della Fiorentina. Ma deve fare relativamente presto: la clausola scade il 31 luglio, poi i viola potrebbero alzare il prezzo.