Premium Sport

Thiago Silva: "Psg, Pastore vuole andar via". E lui nega tutto

Tensione a Parigi con l'ex milanista smentito dal Flaco: "Mai parlato con lui, voglio finire qui la carriera"

  • TTT
  • Condividi



Altro che prigione dorata. Il tema, al Psg, è un altro: le vittorie in serie non bastano a placare la tensione nello spogliatoio e dopo le voci su un possibile ennesimo scontro tra Cavani e Neymar, ecco l'attacco di Javier Pastore a Thiago Silva. "La differenza tra Cavani e Pastore (puniti per il ritardo al rientro dalle vacanze con la mancata convocazione per la partita contro l'Amiens, n.d.r.) è che Javier ha chiesto al club di essere ceduto - aveva rivelato l'ex milanista -, ma non ha trovato l'accordo". Su Instagram è arrivata la smentita del Flaco.

"Non ho mai parlato con Thiago Silva dei miei problemi, né del mio futuro - ha scritto l'argentino su Instagram -. E non ho mai fatto pressione a nessuno. Non è il mio stile. Lui non è a conoscenza del problema che ho avuto e che mi ha fatto arrivare in ritardo. Ripeto: il mio ultimo sogno è quello di partire. Sono sempre stato leale. Non è vero che voglio andarmene, vorrei restare qui fino alla fine della mia carriera".

Javier Pastore, dunque, giura ancora fedeltà al Psg. L'Inter è spettatrice interessata della situazione, anche se difficilmente potrà permettersi in questa sessione di mercato un giocatore dal costo elevato come Pastore.