Premium Sport

Ranieri: "Nantes, adesso devi mettere un po' di champagne"

Il tecnico dei Canarini: "Soltanto il Psg può perdere il campionato"

  • TTT
  • Condividi

"Vorrei vedere più gol anche io. Si vede che li facciamo quando servono". Claudio Ranieri commenta così, in un'intervista a Extra, il terzo posto del Nantes, con 16 punti e sole sei reti realizzate in otto giornate.

Il tecnico non si infastidisce se si parla di 'squadra all'italiana': "Sono stato il primo a dirlo. Ai miei ragazzi ormai chiedo non solo di essere tattici come gli italiani, ma anche di metterci un po' di champagne. Cominceremo a divertirci con la squadra al completo, liberata da certi timori. Per ora sono soddisfatto. I giocatori mi seguono al 100%, rimediamo agli errori e in attesa di creare più occasioni, è importante che i pochi gol servano per vincere".   

Possibile una nuova impresa stile Leicester? "Non facciamo paragoni. Ma in effetti in allenamento vedo nei ragazzi concentrazione, intensità, determinazione, attenzione al dettaglio per migliorare come a Leicester. E' presto per dire se lotteremo per l'Europa League o per qualcosa di più. Solo il Psg può perdere il campionato, ma è già successo lo scorso anno, con il Monaco che ha fatto una grande stagione".   

In Ligue 1 ("Un torneo che sta guadagnando terreno, non è un campionato cenerentola") gioca Mario Balotelli: "Penso che Ventura lo segua. Balotelli sta dinalmente mostrando il suo valore. Mi auguro possa tornare in Nazionale perché è un giocatore di grande qualità e l'Italia ne ha bisogno. Le balotellate? Con lui a volte si è esagerato, magari per azioni che in fondo possono commettere quelli della sua età".