Premium Sport

Nizza-Marsiglia 2-4, Balotelli gol, poi Garcia rimonta

Rossoneri avanti 2-0, Ocampos avvia il ribaltone: l'espulsione di Luiz Gustavo non basta a Favre per rimettere le cose a posto

  • TTT
  • Condividi

Mario Balotelli è uscito all'intervallo prendendo a pugni un tabellone e urlando parolacce. Il suo umore non sarà cambiato più di tanto a fine partita, perché il suo Nizza, avanti 2-0 dopo 16 minuti, è riuscito a subire tre gol dal 26' al 45' "regalando" la vittoria al Marsiglia. All'Allianz Riviera è finita 4-2 e il ribaltone è davvero clamoroso pensando a com'era cominciata la partita: fa festa Garcia che agguanta il Nantes di Ranieri al terzo posto, in zona Champions.

Pronti, via e Balotelli fa subito gol. Non esattamente a modo suo, visto che segna di testa su corner di Lees-Melou, come raramente gli capita di fare: il miglior modo per festeggiare la nascita del secondo figlio. Seri, al 16', gli dà un altro motivo per sorridere: il suo tiro dalla distanza trova la deviazione di un avversario e vale il 2-0.

Tutto fatto? Per niente. Il protagonista nemmeno troppo inatteso della serata diventa un altro ex milanista, Lucas Ocampos, a segno anche venerdì scorso contro il Tolosa: l'argentino riapre la partita al 26' con un tap-in facile facile, poi, dopo l'autogol clamoroso di Lees-Melou al 41', firma il sorpasso al 45' insaccando di fatto a porta vuota dopo una papera di Cardinale su tiro di Luiz Gustavo.

Nella ripresa il portiere del Nizza si fa ancora sorprendere e stavolta la conclusione di Luiz Gustavo entra direttamente in porta. Qui sì che è tutto finito, anche se i presupposti per rimettere le cose a posto ci sarebbero: Luiz Gustavo (ancora lui) si fa espellere al 66', poi all'83' Plea si fa parare un rigore e, chissà perché, non è andato Balotelli a calciarlo.