Premium Sport

Nantes, Ranieri punge: "Mercato? Non sono contento"

Il presidente Kita non ci sta: "Ho speso 20 milioni e comprato 9 giocatori"

  • TTT
  • Condividi

Alta tensione in casa Nantes, dove Claudio Ranieri e il presidente Waldemar Kita sembrano già ai ferri corti. Il tecnico italiano, arrivato in Francia in estate, ha deciso di lavare i panni sporchi in pubblico e dalle colonne del quotidiano Ouest France ha fatto sapere di non essere soddisfatto del mercato fatto dal club.

"Il presidente ha fatto il massimo per soddisfare le mie richieste, ma se mi si chiedete se sono contento, rispondo di no. Anche se capisco le difficoltà del mercato" ha dichiarato Ranieri, che ha così voluto rispondere alle affermazioni di Kita, che solo qualche giorno fa aveva detto al quotidiano Presse Océan: "Tutto è difficile, soprattutto con i club che non vogliono mollare i giocatori. Ma comunque ho speso 20 milioni e ho cercato di soddisfare al meglio le richieste dell'allenatore, ho preso nove giocatori. L'obiettivo ora va chiesto a Ranieri. Con lui ho un rapporto professionale, sono rispettoso, credo sia sufficiente".

"Il mercato è chiuso ora bisogna lavorare – dice ancora Ranieri, che guarda avanti e pensa solo al campo dopo due sconfitte e i 4 punti raccolti nelle due gare successive - ma il presidente è più tifoso di me e sono sicuro che se gli dico che mi manca ancora un giocatore, lo prenderà a dicembre".