Premium Sport

Marsiglia, Evra rischia di essere licenziato

L'Equipe: indagine interna del club dopo il calcio al tifoso del Vitoria Guiamaraes

  • TTT
  • Condividi

Il caso Evra si sposta dall'Europa League alla Ligue 1. Dopo il calcio volante al tifoso del Marsiglia che gli è costato l'espulsione prima dell'inizio della partita contro il Vitoria Guimaraes, il terzino francese è sul banco degli imputati. Secondo l'Equipe, che prende posizione parlando di "gesto indifendibile", il Marsiglia ha avviato un'indagine interna per chiarire la situazione e decidere eventuali sanzioni.

Ma l'eventualità non sembra un'opzione, piuttosto una certezza. Se una multa pare scontata, il quotidiano francese si spinge oltre: Evra rischierebbe di essere messo fuori rosa ma anche licenziato per giusta causa avendo leso l'immagine della società. Una brutta botta per il 36enne che, a meno di opzioni cinesi o americane, vedrebbe la fine della carriera dietro l'angolo. L'Uefa ha aperto un procedimento disciplinare per condotta violenta e prenderà una decisione il 10 novembre.

Su Instagram molti tifosi si sono scagliati contro il francese, andando anche a ritrovare un video di un mese fa quando Evra, ironia della sorte, si allenava in palestra proprio a tirare calci. Garcia ha commentato così: "Ho parlato con lui e mi ha spiegato che cosa è successo. Sicuramente non si può rispondere a degli insulti in quel modo, anche se è brutto che i tifosi del Marsiglia insultino così un giocatore. Non ha vent'anni, ha molta esperienza e non può rispondere a degli insulti così, sicuramente ha sbagliato".

IL CALCIO AL TIFOSO

GLI "ALLENAMENTI" SU INSTAGRAM