Premium Sport

Ligue 1, Troyes-Psg 0-2: a segno Di Maria e Nkunku

Emery, con molti titolari a riposo, vince senza problemi e si riporta a +14 sul Monaco

  • TTT
  • Condividi

Tutto facile per il Psg in Ligue 1 in attesa del ritorno degli ottavi di Champions League contro il Real Madrid martedì sera al Parco dei Principi. I vice campioni di Francia passano 2-0 sul campo del Troyes grazie ai gol di Di Maria e Nkunku e si riportano a +14 sul Monaco, vittorioso venerdì contro il Bordeaux.

Il tecnico spagnolo pensa all'impegno europeo e attua un robusto turnover: oltre all'infortunato Neymar fuori dall'11 iniziale anche Mbappé (non in perfette condizioni), Cavani, Verratti e Dani Alves. Al centro dell'attacco trova così spazio Draxler, affiancato da Di Maria e dal giovane Nkunku (alla prima da titolare). Ed è proprio Draxler a servire in avvio l'argentino ex United che spreca calciando con il mancino addosso a Zelazny. L'estremo difensore francese quindi interviene per respingere il pericoloso tiro a giro e il sinistro potente di Lo Celso prima di opporsi alla grande alla rovesciata di Nkunku.

A inizio ripresa gli ospiti sbloccano la gara: al 47' assist filtrante di Draxler e tocco vellutato di Di Maria per l'1-0. Il Psg insiste e Nkunku si rende ancora protagonista: il tentativo del 20enne francese di origini congolesi sfiora il palo mentre Cordoval sbroglia una situazione complicata salvando i suoi. Il raddoppio è soltanto rinviato: il solito Nkunku, in posizione di fuorigioco, questa volta non sbaglia davanti a Zelazny su assist di Dani Alves (subentrato a Di Maria). I padroni di casa protestano anche per un possibile fallo di Meunier ai danni di Pelé durante l'azione: l'arbitro allontana il secondo del tecnico Jean Louis Garcia. Nel finale c'è spazio per l'esordio di Timothy Weah: il 18enne figlio di George spreca un facile occasione da gol. Per lui sarebbe stata una serata davvero indimenticabile.

Nelle altre partite, il Rennes imita la capolista: 2-0 sul campo dell'Amiens. Vittoria pesante dell'Angers, secco 3-0 al Guingamp ora distante quattro punti. Il Metz getta via una buona chance di risalire ma, dopo il gol di Roux rimane in dieci per l'espulsione di Palmieri, e si fa raggiungere dal Tolosa sull'1-1. Pareggio, ma per 2-2, anche tra Saint Etienne e Digione.